The Moon and the Bonfires (2020)

The Moon and the Bonfires Cesare Pavese R.W. Flint The Moon and the Bonfires The nameless narrator of The Moon and the Bonfires Cesare Pavese s last and greatest novel returns to Italy from California after the Second World War He has done well in America but success hasn t
  • Title: The Moon and the Bonfires
  • Author: Cesare Pavese R.W. Flint
  • ISBN: 9781590170212
  • Page: 290
  • Format: Paperback
The Moon and the Bonfires Cesare Pavese R.W. Flint The nameless narrator of The Moon and the Bonfires, Cesare Pavese s last and greatest novel, returns to Italy from California after the Second World War He has done well in America, but success hasn t taken the edge off his memories of childhood, when he was an orphan living at the mercy of a bitterly poor farmer He wants to learn what happened in his native village overThe nameless narrator of The Moon and the Bonfires, Cesare Pavese s last and greatest novel, returns to Italy from California after the Second World War He has done well in America, but success hasn t taken the edge off his memories of childhood, when he was an orphan living at the mercy of a bitterly poor farmer He wants to learn what happened in his native village over the long, terrible years of Fascism perhaps, he even thinks, he will settle down And yet as he uncovers a secret and savage history from the war a tale of betrayal and reprisal, sex and death he finds that the past still haunts the present The Moon and the Bonfires is a novel of intense lyricism and tragic import, a masterpiece of twentieth century literature that has been unavailable to American readers for close to fifty years Here it appears in a vigorous new English version by R W Flint, whose earlier translations of Pavese s fiction were acclaimed by Leslie Fiedler as absolutely lucid and completely incantatory Winner of the 2003 PEN Book of the Month Club Translation PrizeA NEW YORK REVIEW BOOKS ORIGINAL
The Moon and the Bonfires Cesare Pavese R.W. Flint

  • UNLIMITED KINDLE ↠ The Moon and the Bonfires - by Cesare Pavese R.W. Flint
    290 Cesare Pavese R.W. Flint
  • thumbnail Title: UNLIMITED KINDLE ↠ The Moon and the Bonfires - by Cesare Pavese R.W. Flint
    Posted by:Cesare Pavese R.W. Flint
    Published :2020-02-03T12:13:28+00:00

One thought on “The Moon and the Bonfires

  1. Chiara Pagliochini

    Comincio questa recensione col cuore in mano Ho la sensazione che qualsiasi parola sia di troppo, che non serva e che questo libro bisogni pigliarselo in grembo e leggerlo e basta, senza parlarci sopra C un uomo senza casa e senza famiglia che se ne va da quella che stata la terra dalla sua giovinezza Se ne va perch pensa che il mondo oltre le colline sia migliore, che anche per lui senza casa e senza famiglia sia possibile diventare come tutti gli altri e mettere radici da qualche parte Arriva [...]

  2. Bill

    another great book in the extremely excellent series of nyrb classics they are probably my favorite publisheri own 120 of them i know because i just counted them i basically now buy every new one as soon as they release them everybody on should be buying at least some of their books to support them, as usually publishers who try and release the kind of books that they do, foreign books in translation and obscure and out of print books in english, have a habit of going under shortly thereafter ny [...]

  3. Siti

    SONO TORNATO TUTTO CAMBIATO, TUTTO UGUALEPavese, uomo delle Langhe, racconta nel suo secondo romanzo, edito nel 1950, il ritorno di un uomo delle Langhe, il ritorno di un girovago bastardo che cerca ancora la sua identit la storia di Anguilla, nato e cresciuto nelle Langhe e io narrante di questo testo La sua identit costruita sul suo vissuto, lui sa solo di essere stato un bimbo senza famiglia, allevato poi da contadini in cambio di un sussidio, per proseguire la sua crescita, dopo la morte del [...]

  4. Ken

    How can a story so grim and violent and heartbreaking be so so beautiful and soulful at the same time It s an amazing juggling act Pavese pulled off in The Moon and The Bonfires It is a novel about land, the rough rural north of Italy That hard scrabble landscape plays an important role in the story The characters described in the book wrestle with it as much as with the inevitability of their own lives It is a place where no quarter is given And often the land swallows up the people Occasionall [...]

  5. Mariel

    One needs a town, if only for the pleasure of leaving it Anguilla has returned to his Italian valley in half moon measures The fog is willed and of time and that kind of memory shit Howling at that crescent shape for what cannot be changed crescent like fingernails digging in for futility And empty sex My own cries of Enough already I get it You were a bastard and poor were unheard I heard them because I cried them often did I mention that this is a really short book Imagine if it were long crie [...]

  6. Elisa

    La costellazione della Collina Ciascuno di noi cammina sotto la luce di una costellazione Non parlo di tori, scorpioni o leoni capaci di influire sull u, il carattere o il destino No Gli astri che costituiscono lo scheletro delle nostre costellazioni sono il centro gravitazionale di tanti sistemi solari alquanto singolari Nella mia, una delle stelle pi luminose un piccolo quartiere al confine tra paese e campagna, e i pianeti che ci gravitano intorno sono un mastodontico albero di carruba da sca [...]

  7. Tom Tabasco

    the English version of my review, translated with Google translate, is below Capolavoro di poesia in prosa L elemento principale di questo romanzo, che sovrasta tutto il resto, personaggi, trama, descrizioni, tempo storico, la poesia Cominci a leggere La luna e i fal , e in una decina di pagine hai una meravigliosa colonna sonora di Morricone che ti suona in testa Si potrebbe dire, anche basandosi su commenti che lo stesso autore fece su questo libro, che un libro di poesia scritto in prosa Io l [...]

  8. Marica

    Non fermarti a un passo dalla vita Leggendo La luna e i fal ho camminato lungo i sentieri delle Langhe col passo riflessivo di Anguilla, Nuto e Pavese Sono gli stessi sentieri percorsi tante volte a passo veloce o anche discesi a rotta di collo con Fenoglio Per tutta la lettura mi sono chiesta quanto questo romanzo era diverso dai racconti di Fenoglio perch il paesaggio naturale e umano lo stesso Si parla della vita di campagna degli stessi anni, di gente povera e di gente benestante Pavese svil [...]

  9. Justin Evans

    I admit it I have an irrational interest in post war Italy For some reason I find Itaalian confusion about the war much interesting than German confusion about it, perhaps because it s pretty darn hard for anyone in Germany to pretend that the Nazis were, in any way, a benefit to the world, whereas there is an entirely unpersuasive argument for the Italian fascists The German resistance existed, but not the way the Italian resistance did German communists got to play out a deeply mangled versio [...]

  10. arcobaleno

    Il protagonista, il bastardo , torna nei luoghi di origine alla ricerca delle proprie radici ripercorre i tempi dell infanzia e della giovent ricalpesta gli stessi sentieri duri e di miseria nella realt , eppure dolci nel ricordo rivive negli altri le proprie esperienze eppure la vita la stessa, e non sanno che un giorno si guarderanno in giro e anche per loro sar tutto passato Pensieri spesso sospesi, come discorsi liberi con la propria coscienza o impressioni affiorate nella memoria Costruzion [...]

  11. [P]

    Some years ago I decided that I wanted to go back to the place where I had been raised Just for the day Or for an hour or two, at least I had been away at university, and although that had changed me, had helped me to come to terms with many of my childhood experiences, I was still aware of it my home town creeping around, spider like, in the corners of my mind I arrived by bus around midday, and I stood at the bottom of the hill, gazing up at the gloomy council estate in which I had spent so ma [...]

  12. downinthevalley

    T zl n n en sevdiklerinden olan Pavese ile tan ma kitab m u ara intiharlar silsilesinin i indeyim zleyip bitirdi im dizi, Chris Cornell ve uyku hap ile intihar eden Pavese Yazar n kad nlarla ilgili soru i aretleri oldu unu o u yerde okumu tum Bu roman nda da izleri g r lebiliyor ki kendisi bu romandan sonra intihar etmi lk yar s beni i ine ekti kesinlikle, fakat yar s ndan sonra bi odaklanma problemi ya ad m itiraf etmeliyim Di er eserlerine de mutlaka bak lacak bir al nt Ne san yorsun Ay herkes [...]

  13. André

    Com os mortos os padres t m sempre raz o Enguia, narrador e protagonista, um orf o que foi acolhido por Padrino e Virg lia apenas porque estes j tinham duas filhas, precisavam de um rapaz para ajudar no trabalho de campo e o dinheiro oferecido por tomarem conta de um bastardo tamb m dava jeito esta condi o inicial que leva o narrador a criar um sentimento de n o perten a, que permanece para toda a sua vida Como tal, muito novo abandona a sua terra, primeiro para G nova e depois para a Am rica An [...]

  14. booksofAhu

    3,5 Tatilde okumasayd m muhtemelen daha h zl ve daha keyif alarak okuyacakt mBirinci ve ikinci d nya sava n n, komunizmin var olmaya kapitalizmin egemen olmaya al mas n n s radan halka etkileri zerine bir roman daha ok basit e zeti bu ster talyada, ister spanyada, Fransada, Brezilyada veya Amerikada ge sin insan ayn oldu u i in dram da ayn Ba ka bir kitab n okur muyum, emin de ilim

  15. Oneda Vashko

    Sono libri, disse lui, leggici dentro fin che puoi Sarai sempre un tapino se non leggi nei libri La luna e il falo

  16. Guido

    Essere partito per l America, aver conosciuto un mondo grande a sufficienza per tutti, ed avere ancora voglia di confini da superare Ma dopo Canelli e il Belbo, oltre Genova e l oceano, il deserto e le praterie degli immigrati messicani, andare pi in l non ha alcun senso Si torna alle colline, ai filari di viti, alla chiesetta del parroco e dei bigotti al figlio del falegname che cresciuto prima di te e ti ha insegnato la vita quand eri poco pi di un bambino, abbandonato da chiss quali genitori [...]

  17. marco_izner

    Ecco, anche a Pavese che gli vuoi dire Io forse lo preferisco come poeta, ma anche come romanziere non scherzava La luna e i fal probabilmente il suo ideale testamento, il suo vertice narrativo e la summa della sua opera Quasi un trattato sul ricordo, sul ritorno in al paese natio, sul cambiamento e sulle complicazioni dei sentimenti C il viaggio ma anche il ritorno, la speranza ma anche la rassegnazione le Langhe e l America, Genova e di nuovo le Langhe, perch sembra che tutto vada a finire l C [...]

  18. Teresa Proença

    Cesare Pavese disse que A Lua e as Fogueiras era a sua modesta Divina Com dia o livro que trazia c dentro h mais tempo e que mais prazer me deu escrever Tanto, que creio que por uns tempos, talvez para sempre, n o farei nenhum outro Enguia, o narrador, nunca soube quem eram os seus pais foi criado por uma fam lia, a quem se sentiu sempre grato Agora sabia que ramos muito pobres, porque s os miser veis tomavam conta de bastardos Ap s anos na Am rica regressa, rico, sua aldeia italiana Aparentemen [...]

  19. Julio César

    Me pareci muy bueno, no hab a le do nada de Pavese y entiendo que ocupe un lugar central en la literatura italiana Tiene una prosa po tica hermosa, la novela transcurre con una suavidad envidiable y va mechando los episodios m s terribles con precisi n quir rgica A n as , tiene frescura hay un tono de diario ntimo, de memorias, no se nota una escritura cerebral A pesar de que lo disfrut , no me termino de conectar con la realidad que interpela Lo siento como una obra profundamente italiana, quiz [...]

  20. David

    It s like the opposite of nostalgia Anguilla returns and he s the big man now, but no one s very impressed Never Go Back.

  21. Cirano

    La luna e i fal uno dei tanti libri di scuola che sto rileggendo ultimamente e che mi sorprendono sempre pi Non sar mai grato abbastanza all insegnante che tutte le estati mi consigliava i titoli da leggere allora con poco entusiasmo.Se Il mestiere di vivere pu essere considerato il testamento di Pavese, questo il libro della nostalgia La nostalgia dei tempi Il bello di quei tempi era che tutto si faceva a stagione, e ogni stagione aveva la sua usanza e il suo gioco, secondo i lavori e i raccolt [...]

  22. Ginny_1807

    Chi pu dire di che carne sono fatto Ho girato abbastanza il mondo da sapere che tutte le carni sono buone e si equivalgono, ma per questo che uno si stanca e cerca di mettere radici, di farsi terra e paese, perch la sua carne valga e duri qualcosa di pi che un comune giro di stagione.

  23. Francyy Barontini

    Mi chiedo come ho fatto ad ignorare per oltr 40 anni questo libro, ma poi mi rendo conto che non lo avrei apprezzato ieri come invece ho fatto oggi L ultimo libro di Pavese, pubblicato pochi mesi prima che si togliesse la vita, quasi mio coetaneo oggi Ecco il libro trasuda tutta l amarezz per la vita, per ci che la vita non risolve Il bastardo rientra nelle terre da cui si da anni allontanato, vi rientra diverso, lo sente e lo dice espressamente In parte gli manca il passato, anche se era un pas [...]

  24. Baris Balcioglu

    Pavese yi 90 larda lknur okurdu San r m Ben acaba o d nemde Italo Calvino okumu ken Pavese yi nas l es ge mi im Bunu ve daha iyi olaca n mit etti im bir ba ka kitab n ahika vermi ti Amerika da nas l zengin oldu unu renemedi imiz bir adam yoksul ocuklu unu rgat olarak ge irdi i, do du u topraklara geliyor, ge mi e gidip duruyor usu Son biri iki sayfas bir anda gerilimli olsa da bu yava tempolu betimleme bir anlamda ilgin olsa da okurken akmad benim i in Sava sonras nda talya da kom nistlere diren [...]

  25. Inderjit Sanghera

    The narrator, Anguilla, a disaffected and diffident middle aged man, returns to Piedmont from California, as he finds the American he so often dreamed of as the pathway of freedom from his stifling life in Italy, is nothing but a land bereft of meaning and importantly, bereft of memories which, for the narrator, are the very things which define us Indeed the whole novel reads as a long almost continuous recherche in a kind of reversal of Proust, although the narrator recognises and recalls many [...]

  26. Milena Marsich

    La luna e i fal di Cesare Pavese, un libro ambientato in un paese che non viene nominato nel quale scorre il fiume Belbo Qui passa la sua giovinezza il protagonista, un bastardo di cui non conosciamo il nome, che viene chiamato Anguilla Lui ci narra la sua vita fin da quand era bambino, inframezzando a capitoli il racconto e la situazione attuale di lui tornato al suo paese ormai quarantenne Siamo nel 50, dopo la Seconda Guerra mondiale i tedeschi arrivarono in Italia e i partigiani si organizza [...]

  27. Emanuela

    Finalmente quando si legge soggetto la gente e il verbo seguente coniugato al plurale, si capisce il linguaggio che adotta Pavese per questo romanzo E poi ci si lascia trasportare.Se si estrapolano le vicende dal contesto storico un opera che parla delle radici che il territorio e l ambiente relazionale impongono ai nativi.Il narratore, Anguilla, figlio di N N, non avendo riferimenti famigliari tenta di osservare con distacco le vicende dei personaggi, ma come tutti rimarr invischiato nella rete [...]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *